“È contro il Governo”. Il Pd chiede a Minniti di annullare la delibera

La Stampa (Vercelli), giovedì 14 Settembre 2017, pagina 40

Il Pd Vercelli Valsesia si schiera contro la controversa delibera del sindaco di San Germano sulla «tutela del territorio comunale dall’invasione delle popolazioni africane». Nell’ultima assemblea provinciale è stato discusso un documento con il quale i Dem vercellesi chiedono all’assessore regionale Monica Cerutti e al ministro dell’Interno Marco Minniti di prendere provvedimenti seri, ad esempio l’annullamento della delibera, «che – sottolineano il presidente dell’assemblea Giovanna Giordano e il segretario provinciale Gian Paolo De Dominici -, in alcuni passaggi, contiene addirittura disposizioni lesive delle libertà individuali dei cittadini e della proprietà privata». Non solo: l’assemblea Pd impegna i propri organi a verificare la possibilità di promuovere un ricorso al Tar del Piemonte contro l’atto deliberativo del sindaco Rosetta.  

Questo perché, secondo l’ordine del giorno approvato all’unanimità, «nel documento sono contenute prese d’atto, osservazioni e ricostruzioni dei fatti assai discutibili e altamente lesive dell’immagine e della dignità professionale dei soggetti istituzionali e non che vengono citati». L’assemblea conferma «pieno sostegno alle politiche del Governo e in particolare del ministero degli Interni, il cui operato, negli ultimi mesi, ha determinato la drastica riduzione degli sbarchi di immigrati sul territorio nazionale. Inoltre l’azione di Minniti ha promosso l’indispensabile accoglienza diffusa, unico strumento di garanzia di sicurezza e d’integrazione per le comunità locali». Quindi l’appello di Giordano e De Dominici a prendere provvedimenti contro la delibera del sindaco leghista, «al fine – concludono – di evitare atteggiamenti ed emulazioni volti a dividere le comunità residenti sul territorio italiano, a favorire le disuguaglianze, e a contrastare le politiche di inclusione del Governo». [r. mag.]