Grande successo per la prima giornata del Salone dello Studente di Torino

TorinoOggi.it, martedì 24 Ottobre 2017

Al Pala Alpitour già 7.000 mila ragazzi hanno incontrato università, scuole di formazione e istituzioni

Si è aperta questa mattina la quarta edizione del Salone dello Studente di Torino, la manifestazione organizzata da Class Editori, dedicata all’orientamento post-diploma, che nella sua prima giornata ha coinvolto circa 7.000 studenti degli ultimi anni della scuola media superiore.

Presso gli spazi del Pala Alpitour, i ragazzi hanno esplorato l’offerta formativa delle principali Università e scuole di formazione, con grande soddisfazione degli enti organizzatori e istituzioni del territorio. Molto seguito da ragazzi e docenti l’incontro con il Sottosegretario Luigi Bobba e gli assessori Regionali Giovanna Pentenero e Monica Cerutti, in cui si è parlato di Alternanza Scuola Lavoro, diritto allo studio, ITS e Servizio Civile.

«L’incontro con gli studenti presenti al Salone dello Studente mi ha piacevolmente sorpreso – ha commentato Luigi Bobba, Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – per la loro voglia di conoscere sempre di più il significato dell’esperienza del Servizio Civile. L’entusiasmo dimostrato degli studenti anche attraverso le loro domande mi sprona sempre più alla ricerca dei fondi necessari a rendere il Servizio Civile davvero universale, tenuto conto che questa esperienza è una porta aperta verso il mondo del lavorooltre che un’opportunità per mettersi in gioco, inserirsi attivamente nella vita del Paese e porsi al servizio della propria comunità». 

Gianna Pentenero, Assessore regionale all’istruzione, Lavoro e Formazione Professionale, ha dichiarato: «L’alternanza scuola lavoro è un principio fondamentale. Non possiamo nascondere che i percorsi formativi alla vecchia maniera hanno allontanato i ragazzi dal mondo del lavoro. I momenti di Alternanza hanno quindi lo scopo di colmare questa lacuna e di avvicinare i giovani al mondo del lavoro reale. Nell’ottica di un ingresso più rapido nel mondo del lavoro ricordo agli studenti che oltre all’università, esiste anche la possibilità di frequentare i percorsi professionalizzanti degli ITS, che formano tecnici altamente specializzati in settori strategici, e il cui follow up occupazionale supera l’80%». 

Monica Cerutti, Assessore alle Politiche giovanili, Diritto allo studio universitario, Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti Civili e Immigrazione, ha aggiunto: «Accogliamo con piacere il ritorno del Salone dello Studente a Torino, perché riteniamo molto importanti le occasioni di contatto diretto tra giovani, istituzioni e soggetti promotori che trasmettono informazioni tramite un incontro tra persone, tra opportunità. La Regione Piemonte è molto impegnata sul fronte del diritto allo studio universitario. Abbiamo infatti deciso di investire sul futuro coprendo il 100% delle borse di studio degli avanti diritto. Siamo passati da 5000 studenti coperti dalle borse di studio a 10.000. È un risultato importante, un tassello sulle possibilità degli studenti e delle studentesse». 

Il Salone dello Studente aprirà nuovamente i cancelli domani, mercoledì 25 ottobre dalle 9.00 alle 14.00. Tra i tanti incontri di mercoledì 25 ottobre segnaliamo in particolare, alle 11.00 presso il Teacher’s Corner, l’intervista a Titti Postiglione, una donna sempre in prima linea. Dagli studi alla carriera, un esempio di successo e determinazione. Titti Postiglione è la più giovane donna responsabile di una sala operativa di emergenza in Europa.

Oltre alle presentazioni in aula delle proposte formative, gli studenti potranno usufruire di aree specifiche:

- Area Orientamento al lavoro, workshop e seminari sui temi delle professioni e studio all’estero, grazie alla partecipazione di Assocounseling, Actl Sportello Stage ed Erasmus Student Network;

- Area Fondazioni ITS per il Piemonte, dedicata alle proposte formative, dimostrazioni e workshop;

- Area Studiare a Torino.

Tra i servizi offerti agli studenti, uno sportello di counseling gratuito, simulazioni di test di accesso alle facoltà, test attitudinali, incontri diretti con gli psicologi dell’orientamento e una proposta teatrale per le scuole sul tema orientamento.

Campus Orienta! Il Salone dello Studente ha ricevuto il Patrocinio di Regione Piemonte Città Metropolitana di Torino e vede la partecipazione di Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

L’ingresso al Salone è gratuito ma è necessario accreditarsi sul sito www.salonedellostudente.it