Il Pd contro il leghista Borzoni: “Vergogna”

Notizia Oggi Vercelli, venerdì 29 dicembre 2017

Il Pd Vercelli e Valsesia “bacchetta” duramente Giampiero Borzoni, segretario cittadino della Lega Nord per Vercelli. Secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa locali, un soccorritore della Croce Rossa, cittadino italiano di origini marocchine, avrebbe sporto querela, accusando il leghista di averlo attaccato con insulti razzisti durante un intervento di soccorso nei confronti del padre.

«Il nostro commento si può racchiudere in due parole: “Borzoni vergognati!”» è la dura reazione del Partito Democratico. Il partito auspica una presa di posizione da parte della stessa Lega Nord: «Ora la segreteria provinciale e cittadina del Pd si aspetta una netta presa di distanza da parte della direzione cittadina e provinciale della Lega Nord, estesa al capogruppo in Consiglio Comunale di Vercelli, Alessandro Stecco che, oltre a essere persona a modo, appartiene al mondo della sanità – affermano il segretario provinciale Gian Paolo De Dominici e quello cittadino Michele Gaietta – In assenza di tali prese di posizione avremo inteso definitivamente di che pasta è fatta la Lega Nord». Il Partito si attende una reazione anche da Paolo Tiramani: «Suggeriamo, infine, al segretario provinciale Paolo Tiramani che tanto si è speso in questi giorni per chiedere le dimissioni del Sindaco Maura Forte, di spendere analoghe energie nei confronti del segretario cittadino di Vercelli della Lega Nord».