“Non sar? un partito new age”. Luigi Bobba e Antonio Polito discutono del futuro Partito Democratico su “Europa”.

N? confessionale n? laicista, o forse ? meglio dire n? relativista n? fondamentalista: il Partito nuovo, capace di rispondere alle sfide della modernizzazione del paese e di interessare a un terzo degli italiani, sapr? nascere nel segno del pluralismo e allo stesso tempo costruire un complesso di ideali e di valori condivisi in cui riconoscersi? Ne discutono Luigi Bobba e Antonio Polito: due laici, uno credente e uno non credente. Gi? avversari nel referendum sulla fecondazione assistita, oggi senatori dell’Ulivo.
(in allegato il testo integrale del confronto tra Luigi Bobba e Antonio Polito).