SBLOCCO DEL TURNOVER AL 100% PER I PICCOLI COMUNI

ON. LUIGI BOBBA: “UNA NOVITÀ MOLTO IMPORTANTE PER I PICCOLI COMUNI IN PARTICOLARE NELLE AREE DISAGIATE”

“La manovra finanziaria in discussione alla Camera prevede un’importante novità per i piccoli Comuni, ovvero lo sblocco del turnover al 100% per i piccoli Comuni fino a 3000 abitanti che presentano condizioni di virtuosità di bilancio. Ringrazio in particolare il gruppo del Partito Democratico per avere presentato questo emendamento che verrà ad interessare molti piccoli Comuni della nostra Regione, soprattutto nelle aree montane, marginali e disagiate”: così l’On. Luigi BOBBA, sottosegretario al Lavoro, commenta la misura che prevede lo sblocco del turnover al 100% per i piccoli Comuni introdotto durante la discussione della manovra finanziaria in Commissione Bilancio.

Attualmente le norme consentivano un allargamento del turnover solo per i Comuni fino a 1000 abitanti. Con la modifica approvata, la soglia si estende fino a quelli con tremila abitanti per il 2017 e il 2018, qualora si registri “nell’anno precedente una spesa per il personale inferiore al 24% della media delle entrate correnti registrate nei conti consuntivi dell’ultimo triennio”.

Disco verde, inoltre, anche ad alcune modifiche per facilitare le Unioni dei Comuni, quali la capacità di cedere da parte dei Comuni dell’Unione a quest’ultima le proprie capacità assunzionali.

CS-PiccoliComuni_Piemonte