VERCELLI. 12/11. MINO MARTINAZZOLI. VALORE E LIMITE DELLA POLITICA. Con Paolo CORSINI, Guido BODRATO e Luigi BOBBA

Lunedì 12 novembre, alle 18.00, presso la Libreria S. Andrea in Piazza G. Bicheri 1, a Vercelli, sarà presentato l’ultimo libro dell’On. Paolo Corsini, “MINO MARTINAZZOLI: Valore e limite della politica” (Cittadella Editrice).

Oltre all’Autore, porteranno le loro testimonianze l’On. Guido BODRATO, che collaborò strettamente con Martinazzoli ai tempi di tangentopoli, e l’On. Luigi BOBBA (Vice Presidente Commissione Lavoro) che ebbe modo di incontrarlo varie volte ai tempi in cui era presidente delle Acli. La serata, promossa dal Deputato Luigi BOBBA e da Alleanza per Vercelli Area Civica di impegno politico, sarà moderata da Ugo Breddo.

 

Martinazzoli è stato, ad avviso di molti, l’esponente politico che negli ultimi 20 anni ha pensato la politica più a fondo di ogni altro in Italia.

Il libro di Paolo Corsini, storico di professione, deputato del Pd in questa legislatura, ha il merito di puntare i riflettori su una stagione della storia italiana e su uno dei suoi personaggi (morto nel settembre 2011) che incarnava in sé, come scrive lo stesso Autore, una sorta di “malinconia della politica” indicandone il limite senza perdere di vista il compito che proprio la politica ha di proteggere i cittadini dall’abuso del potere.

Il testo ci avvicina all’attualità, alla profondità e alla lucidità del pensiero di Mino Martinazzoli nella rilettura di colui che dal 1994 al 1996 gli fu accanto nel governo di Brescia. Nelle pagine del volume, oltre ad un acuto saggio introduttivo dello stesso Corsini, sono riportati scritti e discorsi di Martinazzoli che fu deputato, senatore, ministro, sindaco di Brescia, ultimo segretario della Democrazia Cristiana e artefice della nascita del nuovo Partito Popolare Italiano.